Valorizza il tuo fisico con un capo che soddisfi ogni tuo desiderio

La moda su misura non tramonta mai. Nella vita capita a tutti di trovarsi nella circostanza di dover sfoggiare un vestito che faccia bell’impressione e lasci tutti senza fiato. Tutto questo può essere garantito solo da un abito su misura, disegnato e realizzato secondo le precise indicazioni di chi dovrà indossarlo. La sartoria Filo di Fate prende questa particolare lavorazione molto sul serio, poiché la soddisfazione del cliente è, da sempre, al primo posto. Il capo su misura può essere personalizzato in ogni minimo dettaglio, tanto che il committente diventa, in realtà, stilista di sé stesso. Ma come è possibile tutto questo? Il segreto sta nella collaborazione tra le parti che, impegnandosi, danno vita ad un gioco di squadra che culmina nella creazione dell’abito progettato. Scopriamo insieme i passaggi necessari perché tutto questo diventi realtà.

La materia prima

Quando ci si appresta a realizzare un abito su misura, il primo e fondamentale elemento da prendere in considerazione è il tipo di tessuto da utilizzare. Questa scelta è interamente affidata al cliente, che può procurarsi autonomamente, laddove sia possibile, la stoffa necessaria. In caso contrario, la sartoria può mettere a disposizione del committente il materiale presente in laboratorio. Esiste, però, anche l’eventualità che l’atelier non sia in possesso di uno specifico tessuto o che, tra le proposte presenti, il privato non riscontri nulla che possa incontrare i suoi gusti. Tale eventualità può essere facilmente superata, poiché basterà mostrare alla sartoria la stoffa desiderata, incaricando quest’ultima di procedere alle ricerche della pezza appropriata. Solo al termine di questa preliminare, ma indispensabile, operazione, sarà possibile passare alla successiva e più importante fase del lavoro: la realizzazione dell’abito su misura.

Il modello: la base

Dalla maglietta della grande catena al capo d’alta moda, nulla esisterebbe senza un modello dettagliato. Si tratta della base che permetterà al professionista di realizzare l’abito finito, che dovrà essere perfettamente rispondente all’idea iniziale del cliente. In quest’ottica, il modello rappresenta una guida, che il sarto dovrà seguire per realizzare l’indumento nel migliore dei modi. Solitamente, l’idea nasce da diverse circostanze. Può accadere, infatti, che sia il cliente stesso a fornire il modello, attraverso metodi che spaziano dalla foto o dal ritaglio di giornale, fino ad arrivare ad una sorta di capo esempio. In caso contrario, può essere la stessa sartoria ad occuparsi dello schema iniziale, permettendo al cliente di scegliere all’interno di una collezione di modelli propri. Questi possono essere adottati in toto e, dunque, definitivi, o possono subire delle modifiche perché possano adattarsi alle esigenze del committente. È bene sottolineare che entrambi i passaggi descritti sono fondamentali, perché l’abito su misura possa dirsi completo ed, effettivamente, di grande impatto. Quello appena descritto è il modus operandi di Filo di Fate, sartoria specializzata nella creazione di abiti su misura.

Visitando il sito internet www.filodifate.it o chiamando il numero 035 0632108 sarà possibile ottenere maggiori informazioni a riguardo. La nostra sartoria si trova in Via Stazione a Nembro, in provincia di Bergamo.