Scopri come scegliere il modello di camicia più adatto a te

La camicia è, senza dubbio, uno dei simboli dell’eleganza maschile. Tinta unita o fantasia, questo intramontabile indumento ha saputo, nel corso degli anni, mantenere il suo primato, grazie anche alle case di moda che hanno imparato a reinventarne l’essenza. Ogni appassionato del settore sa che esistono diversi modelli di camicie, così come esistono altrettanti modelli di colletto, pensati per soddisfare specifiche esigenze, di volta in volta diverse. È, perciò, doveroso comprendere appieno la complessità di una tale lavorazione, che può dirsi pienamente riuscita solo se frutto di accurate e ben ponderate scelte stilistiche.    Proprio per questo motivo, gli esperti di Filo di Fate, suggeriscono di affiancare, al gusto personale, le competenze tecniche di chi, da anni, opera nel campo della sartoria su misura. Vediamo, allora, nel dettaglio, quali sono gli elementi da prendere in considerazione per scegliere il colletto più adatto.

Giacca e cravatta

Con riferimento al colletto, il mercato di settore mette a disposizione del cliente un vasto numero di modelli. Questo può, sicuramente, generare una certa confusione, soprattutto nei non esperti. Come consigliano i professionisti delle camicie su misura, uno dei metodi migliori per orientarsi tra le varie proposte è quello di confrontare queste ultime con l’eventualità di indossare anche giacca e cravatta. In tal caso, infatti, il colletto dovrà rispondere a precisi requisiti, pensati in nome dell’armonia generale dell’intero abito. Ad esempio, secondo un dettame di stile, la giacca deve coprire le punte e la parte inferiore del colletto, ma lasciarne rigorosamente scoperto il bordo superiore. Questo perché il modello prescelto non deve subire alcun tipo di deformazione dovuta ai bordi della giacca. Proprio in virtù di tale esigenza, il colletto va pensato e realizzato in modo da non patire alcun tipo di alterazione o schiacciamento da parte dei revers.  Allo stesso modo, per chi, abitualmente, usa la cravatta esistono colletti sicuramente più indicati di altri. La cravatta e la tipologia di nodo correlata, hanno bisogno di uno spazio adeguato, per evitare che il collo possa perdere la forma e sollevarsi, perdendo così il positivo impatto estetico.

Anche l’aspetto fisico è importante

La scelta di una camicia su misura è una questione non solo di stile, ma anche e soprattutto di fisicità. È necessario, infatti, optare per un modello che calzi perfettamente, evitando di mettere in risalto quelli che sono i difetti fisici di ciascuno. In quest’ottica, per avere un risultato estetico soddisfacente, è bene che il colletto su misura si accordi alla forma del viso, così da garantirne l’esaltazione. Proprio per via della sua posizione strategica, il collo delle camicie può valorizzare i contorni del viso o sminuirne i tratti. Affidarsi a dei professionisti del settore vuol dire beneficiare del supporto degli esperti anche con riferimento a queste particolari decisioni.  Secondo alcune regole non scritte, ad esempio, un collo italiano è particolarmente indicato per sfinare un viso rotondo, mentre un viso squadrato viene solitamente addolcito da un colletto button – down.

Se anche tu desideri una camicia su misura da uomo ed hai bisogno di un consiglio, affidati alle sapienti mani del team di Filo di Fate, che da anni opera nel settore con successo. Per maggiori informazioni contattaci al numero 035 0632108, oppure vieni a scoprire la nostra collezione direttamente nella nostra sartoria, in Via Stazione a Nembro, in provincia di Bergamo.